Anass El Fares

Sono un ricercatore presso Co.Mac - CFT, un importante gruppo italiano che opera nell’ambito degli impianti industriali. Laureato in ingegneria Meccanica con specializzazione in Meccatronica al Polimi. Attualmente studio automazione con particolare focus verso gli algoritmi di intelligenza artificiale e le sue applicazioni nel mondo reale. Comunicare significa donare parte di noi stessi, ed è questo il motivo per cui la divulgazione scientifica è una delle mie più grandi passioni.
Il significato delle parole

Il significato delle parole

Il nostro linguaggio non sempre sta al passo con l’avanzamento tecnologico. A volte le nostre parole non sono adatte, altre volte i concetti sono così nuovi che i termini appropriati semplicemente non esistono. Quale parallelismo tra il significato delle parole e le nuove tecnologie?

Il fiume che spazza via ogni cosa

Il fiume che spazza via ogni cosa

Quando descriviamo Amazon come un “rivenditore online”, pensiamo all’analogo digitale di un negozio fisico. Ma dietro c’è molto di più di una piattaforma di vendite online. Come fa a guadagnare il colosso dell’e-commerce? Qual è stata l’idea che ha rivoluzionato il settore della compravendita di beni al dettaglio?

L’utilitarismo digitale

L’utilitarismo digitale

L’utilitarismo si basa sull’assunto che sia possibile valutare matematicamente le conseguenze dell’agire. La logica consequenzialistica entra in conflitto, però, con un principio fondamentale di ogni società civile e umana, ossia il principio d’incompensabilità.

L’età dei Petabyte

L’età dei Petabyte

La memoria non è soltanto una questione d’immagazzinamento e di gestione efficiente, è anche una questione di attenta cura per le differenze significative tra il passato ed il presente. Quali riflessioni ne possiamo trarre? E quali proiezioni per il futuro?

Oltre la comprensione umana

Oltre la comprensione umana

Alle scritture antiche che l’uomo postmoderno non riesce ancora a decifrare, oggi si sono aggiunte, paradossalmente, nuove scritture e nuovi linguaggi che per molti sono misteriosi e indecifrabili perché costruiti per le macchine e che soltanto le macchine sanno leggere e comprendere.

Il pensiero di Searle

Il pensiero di Searle

Gli algoritmi sono infinitamente superiori all’uomo nella manipolazione simbolica. Ma come può un programma informatico esprimere un significato attraverso una semplice (e banale) manipolazione simbolica? E che differenza c’è tra le idee che ti passano per la testa e i byte che sfrecciano in un computer?